Il Consiglio di Stato ha annullato il vincolo pertinenziale delle Opere di Marino Marini al Palazzo del Tau di Pistoia.

Pistoia, 30 maggio 2023

La Fondazione Marino Marini informa che con sentenza pubblicata oggi, 30 maggio 2023, il Consiglio di Stato ha annullato il vincolo pertinenziale delle Opere di Marino Marini al Palazzo del Tau di Pistoia.

Riformando la sentenza del TAR della Toscana, che in primo grado aveva dato ragione al vincolo apposto dal Ministero dei Beni Culturali, su proposta del Soprintendente pro tempore Andrea Pessina, il Consiglio di Stato ha annullato il vincolo che sin dall’11 novembre 2019 ha costretto la Fondazione a mantenere e custodire le Opere di sua proprietà in un edificio non a norma.

Al riguardo, così si esprime nella sentenza l’Alto Consesso:

“…nel quadro dell’odierno pluralismo istituzionale, pur essendo un ente privato, la fondazione … persegue in autonomia finalità pubbliche. Il controverso e controvertibile vincolo di pertinenzialità culturale imposto, ex cathedra, con il decreto culturale impugnato … non ha tenuto in alcuna considerazione la situazione di fatto che aveva ragionevolmente indotto la Fondazione a valutare la possibilità di allocare in altra sede le opere custodite a Pistoia, stante la conclamata inidoneità del Palazzo ed ex Chiesa del Tau alla fruizione di esse…”

Pertanto, nonostante lo schieramento avverso composto dalla Regione Toscana, dal Comune di Pistoia e – per motivi non ancora chiariti – dal rappresentante di Intesa San Paolo, il Consiglio di Stato ha dato ragione alla Fondazione, giudicando fondato l’appello di una “formazione sociale no profit istituita – nella cornice del principio di sussidiarietà – per soddisfare interessi pubblici primari che pertengono al regime delle opere d’arte di interesse culturale…. Natura, ruolo e funzioni dell’ente che, effettivamente, l’amministrazione procedente non ha sufficientemente considerato….”.

Il Consiglio di Stato dà atto alla Fondazione di aver cercato una soluzione condivisa, che forse si sarebbe potuta trovare, se il Sindaco Tomasi non avesse inspiegabilmente e pervicacemente – forse perché malamente consigliato ed anche peggio supportato dalle Autorità territoriali – solo e soltanto insistito sul vincolo ora annullato.

Il Presidente
Avv. Carlo Ferdinando Carnacini


Ufficio stampa Mailander
Damir Biuklic – d.biuklic@mailander.it – 347 6823883


La prossima seduta del Comitato Scientifico della Fondazione
per l'inserimento delle opere nell'Archivio delle opere autografe di Marino Marini
è fissata ai giorni 4 e 5 giugno 2024


The next session of the Scientific Committee of the Foundation
for the inclusion of works in the Archives of the Authentic Works of Marino Marini
is scheduled for June 4th and 5th, 2024